Strudel di mele

La dieta non deve essere vissuta come una costrizione alimentare ma, piuttosto, come un’educazione ad un’alimentazione sana e nutriente senza perdere il gusto delle cose buone!
Proprio per questo, in cucina bisogna sperimentare e metterci tanta fantasia!

In uno dei tanti esperimenti, ho adattato una ricetta trovata in rete per preparare uno strudel di mele sano e genuino.
Al primo assaggio ne sono rimasta, a dir poco, estasiata!
Provatelo e non ve ne pentirete!
Buon appetito!

Ingredienti:

(Click sugli ingredienti per visualizzare i prodotti)
Per l'impasto

Per il ripieno

Iniziare tostando i pinoli, poi sbucciare e tagliare le mele a pezzettini piccoli. Disponerre le mele in una ciotola con zucchero, uvetta, buccia di limone grattigiata, amaretto, liquore e cannella. Mescolare bene e mettete da parte. Dopo circa 30', aggiungere i pinoli tostati precedentemente.
Per l'impasto dello strudel, mescolare gli ingredienti in una ciotola fino a formare un panetto; spennellare quindi l'impasto dello strudel con poco olio, avvolgere nella pellicola e riporre il panetto in frigo.
Fondere il burro e lasciate raffreddare.
Dopo circa 30′, stendere l’impasto su un piano freddo utilizzando un mattarello infarinato fino a formare un rettangolo altro 2mm circa e largo abbastanza da contenere il ripieno preparato.
Spennellate tutta la superficie della pasta strudel con il burro e versare il pan grattato q.b. per coprirne la superficie affinchè il ripieno di mele non inumidisca l’impasto.
Aggiugete il composto di mele, lasciando circa 2 cm di bordo sui 4 lati. Ripiegare sul ripieno i due estremi sotto e sopra e poi richiudere sopra i due estremi laterali;
In questo modo lo strudel è ben sigillato, impedendo al ripieno di fuoriuscire così da tagliare delle fette ben compatte.
A questo punto, arrotolare lo strudel con l’aiuto della carta da forno.
Arrotolare fino all’estremità, facendo capitare la chiusura sotto.
Infine, porre lo strudel di mele in una teglia foderata di carta da forno e spennellare con il restante burro fuso.
Cuocere in forno già ben caldo a 180° per circa 20 – 30 minuti, poi abbassare la temperatura a 170° e proseguire per ancora 30 minuti.



Consiglio:

  • Far raffreddare almeno 5-6 ore prima di tagliare lo strudel così che il ripieno possa compattarsi. Meglio se preparato il giorno prima.

Per le altre ricette, visita l'apposita sezione del menu sempre in aggiornamento!
Share on FacebookEmail this to someone